Le nostre attività: dalla Collection alla gestione del vigneto

Il 2023 per noi di Podere Capaccia è iniziato con grande slancio, nel mese di Febbraio la partecipazione alla 30ª edizione della Chianti Classico Collection. In Marzo la visita degli studenti della Darden School of Business di Virginia.

La 30ª edizione della Chianti Classico Collection, è stata per noi di Podere Capaccia un momento di grande soddisfazione e confronto. Durante la due giorni, che si è svolta a Firenze presso la Stazione Leopolda il 13 e 14 Febbraio, abbiamo registrato molto interesse nei confronti dei nostri vini, e le recensioni che abbiamo avuto, ci danno nuovo impulso per il prossimo futuro, seguono alcune recensioni:

Sara Cintelli – RossorRubino.tv

Chianti Classico 2020: Ventaglio olfattivo ricco di note rosa e geranio, tocchi di  ribes, lampone e ciliegia maturi. Sorso rotondo e profondo, chiude lungo su floreale in potporri e accenni di tostatura, polvere di caffè e cacao.

Luca Brandini – Thewinepage.it

Giorgio Aprile, Vinix

Antonio di Spirito, Luciano Pignataro

Profumi di viola e giaggiolo; sorso ampio e fresco, ha tannino vellutato

Cristina Santini, Papillae

Andrea Gori, Intravino

Succoso con frutta vivace e fresca, un po’ meno espansivo in bocca e non tanta armonia

Roberto Giuliani, Lavinium

Naso piuttosto chiuso, fatico a percepire i profumi, poco a poco emerge la componente floreale, al palato è un po’ irrigidito nella fase iniziale, segni evidenti di una fase contratta, ma il tratto caratteriale è convincente e assertivo, va da sé che il tempo gli è dovuto.

Pasquale Pace, Il Gourmet Errante

Nel mese di Marzo un nutrito gruppo di 40 studenti di economia e commercio della prestigiosa università del Virginia la Darden School of Business sono arrivati in visita a Podere Capaccia. Ad accogliergli la nostra splendida Alyson Morgan, che gli ha guidati in un tour completo dei nostri vigneti e della zona di vinificazione, con un focus particolare sul mercato del vino in Italia e all’estero.

A Podere Capaccia è arrivato poi il momento della potatura e dell’inerbimento dei nostri vigneti, quest’anno abbiamo utilizzato la Senape, pianta erbacea di facile coltivazione che garantisce la protezione dall’erosione e la soppressione delle malerbe, incrementa inoltre il contenuto in humus del terreno e fornisce sostanza organica di pregio. Abbiamo poi proceduto con la potatura, utilizzando il sistema di allevamento a cordone speronato, con 3-4 speroni e due gemme, un sistema di allevamento che permette una produzione limitata ma di altissima qualità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Notizie ed Eventi

Matthew Horkey, nel suo video 94 punti al nostro “Capaccia”

Matthew Horkey esplora cinque alternative a Sassicaia e Ornellaia nel video “5 Super Tuscan alternatives” con dettagliate descrizioni e valutazioni, includendo consigli su prezzi e opportunità di valore. Tra questi anche il nostro Capaccia 2019.